Ecco l’invenzione di una bimba di 9 anni che impedirà ai genitori di dimenticare i figli in auto

Ecco l’invenzione di una bimba di 9 anni che impedirà ai genitori di dimenticare i figli in auto

Ecco la geniale invenzione di una bimba di appena 9 anni e che ha trovato il modo per far sì che i genitori non dimentichino più i propri figli dentro l'auto. Ecco di che si tratta. GUARDA IL VIDEO SOTTO

Capita spesso di sentire casi di cronaca davvero terribili che ci documentano la morte di piccoli bambini a causa delle dimenticanze dei genitori. Capita spesso, infatti, che i piccoli vengano dimenticati in macchina perché i genitori sono particolarmente impegnati o vanno così di fretta al punto da dimenticare la presenza dei figli sul sellino posteriore.

Purtroppo, però, questa dimenticanza può avere delle conseguenze fatali. Specie durante le giornate più calde dell’estate, infatti, rimanere chiusi all’interno dell’auto, con i finestrini completamente chiusi, sotto il sole cocente può essere particolarmente pericoloso e condurre in poco tempo alla morte.

Un video in particolare, però, ci mostra la soluzione trovata da una bimba di soli nove anni. Questa piccolina, infatti, ha inventato un oggetto davvero semplice e geniale, estensibile e che consentirà ai genitori di non dimenticare i propri figli in auto.

Questo particolare portachiavi, infatti, si aggancia da una parte al sedile del piccolo e l’altra alle chiavi della macchina. Quando queste verranno estratte dalla serratura per scendere dalla macchina e genitori dovranno inevitabilmente ricordarsi del proprio bambino notando il filo che collega le chiavi al seggiolino posteriore.

Un’invenzione davvero molto semplice ma al tempo stesso estremamente ingegnosa, specialmente se si pensa che a metterle in pratica ed a realizzarla è stata una bimba di soli nove anni.

Grazie a questo espediente, però, probabilmente molti genitori noteranno la presenza dei piccoli anche quando sono particolarmente impegnati, di fretta e sovrappensiero.

Altrettanto interessante sarà vedere quello che una donna fa quando nota un bambino all’interno di un’auto, da solo. Anche in questo caso un momento di grande tensione e la decisione di questa donna di intervenire a salvare la vita di quel bambino.