Un bambino chiuso in auto piange disperato. L’esperimento che vi farà riflettere

Un bambino chiuso in auto piange disperato. L’esperimento che vi farà riflettere

Un bambino viene dimenticato in macchina sotto il sole e piange disperato in cerca di aiuto. Ti fermeresti a soccorrerlo? E' questa la domanda che si pone un esperimento sociale. La risposta, però, non è scontata come sembra. GUARDA IL VIDEO SOTTO

Un bambino chiuso dentro un’auto piange disperato. Uno scenario che può portare in poco tempo alla morte del piccolo se nessuno interviene.

Purtroppo accade spesso che genitori o nonni dimentichino il proprio bambino sul sediolino posteriore e lo chiudano in macchina. Questa situazione, oltre che spaventare a morte il bambino, può condannarlo a morte in poche ore specie quando fuori le temperature sono particolarmente roventi. La temperatura che sui viene a creare all’interno dell’auto diventa in poco tempo insopportabile per il bambino il cui fisico viene messo davvero a dura prova.

Ma cosa fareste voi se vi rendeste conto che un bambino si trova all’interno di un’auto e piange disperato chiedendo aiuto? La risposta a giudicare da questo esperimento sociale non è affatto scontata.

All’interno di una macchina un bambino, ovviamente non reale, piange disperato alla ricerca di qualcuno che lo aiuti. Tante le persone che vi passano a fianco ma pochissimi che si interessano davvero a quello che sta succedendo.

Persino papà con i loro bambini in braccio continuano la loro strada senza minimamente interessarsi al piccolo. Solo un terzo dei passanti ha deciso di fermarsi e cercare di fare qualcosa per salvare il bambino.

Un esperimento sociale ancora una volta davvero incredibile, che ci restituisce uno spaccato della nostra società davvero su cui riflettere. Un altro esperimento molto delicato con al centro un bambino ci mostra la reazione della gente di fronte alla richiesta del piccolo di aprirgli una bottiglia di birra.